metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Archive for novembre 2007

PERMICRO s.r.l.

Posted by pedjolo su 29 novembre 2007

PerMicro s.r.l.
Ricordatevi questo nome, potrebbe diventare di moda tra qualche anno.
Si tratta della prima societa’ italiana per l’erogazione di microcrediti. E’ l’unica a operare in tutto il territorio nazionale e dovrebbe interessare tutti quei soggetti che sono attualmente esclusi (per mancanza di garanzie) dal credito tradizionale.

Per maggiori informazioni www.permicro.it

Annunci

Posted in economia - articoli, link e collegamenti, voltapagina | 4 Comments »

Radio Ondapazza,

Posted by pedjolo su 25 novembre 2007

Radio Ondapazza

Il 9 Maggio 1978 moriva Aldo Moro.
Il 9 Maggio 1978 moriva anche Peppino Impastato.
Il primo ucciso dalla mafia, il secondo dai mafiosi. O forse era il contrario??
In ogni caso, il cancro è sempre quello. Ormai i regolamenti di conti si fanno a Roma, in Parlamento, con modifiche di legge ad hoc.
Questa radio nasce dall’idea nobile e cocciuta di alcuni giovani campani.
Ascoltatela. Non abbassiamo il volume.

www.radioondapazza.it

circoloimpastato@libero.it

Posted in camorra, link e collegamenti, mafia, ndrangheta, voltapagina | 2 Comments »

Prostitubusiness.

Posted by pedjolo su 23 novembre 2007

Ringrazio Roberto per avermi concesso di postare questo suo pezzo. Uno scritto crudo e reale, un vero e proprio squarcio di realtà in mezzo all’ipocrita e spesso bigotto sfruttamento della prostituzione.

TERRORI DALL’EST

postato da Roberto Mazzuia (www.robertomazzuia.splinder.com)
alle novembre 13, 2007 08:41 di martedì, 13 novembre 2007


la ragazza intirizzita nella serata ventosa, lasciava intravedere comunque le sue grazie mentre si avvicinava all’auto. mentre si chinava davanti al finestrino aperto aspettava la domanda: "Quanto vuoi?"


la risposta era sempre la stessa, "30 euro", come la domanda seguente: "Cosa mi dai?"


"Bocca figa", rispondeva nel suo italiano stentato.


al gesto di assenso del suo cliente apriva lo sportello e saliva. "Dove andiamo?" si preoccupava il cliente. "Vai dritto, è qui vicino". nel posteggio, altre colleghe erano impegnate a intrattenere altri clienti occasionali. dove il sesso era finito, la luce dell’abitacolo mostrava figure intente in pulizie frettolose a nasconder tracce di quanto avvenuto. "I soldi e poi facciamo, ok?"


"Spogliati", diceva lei stentatamente sorridente mentre sventolava il seno nudo ancora mezzo imbrigliato tra i vestiti. "Di dove sei?", chiese lui a cercare di creare un’atmosfera impossibile di complicità. "Bielorussia", fece lei mentre con maestria addobbava il suo organo della protezione e affondava la testa su quel coso ancora moscio mentre lui seguiva il movimento dei suoi capelli fintamente biondi. "Sto ciucciano un pezzo di gomma, solo un pezzo di gomma", ripeteva lei mentalmente nella sua lingua originale a distaccarsi dallo squallore cui era sottoposta.


"Aspetta", disse lui già pronto all’orgasmo. "Girati". l’ebbrezza di quella pelle candida lo fece vibrare. era bella, avrebbe potuto avere il mondo ai suoi piedi. chissà se arrivava a vent’anni. di certo la pelle era quella acerba di una adolescente pronta a sbocciare…


"tornerò da mamma e faremo festa. le comprerò la sedia motorizzata e finalmente potrà uscire di casa", e immaginava la scena assentandosi dallo stantuffare insistente del cliente che la teneva per i fianchi mugulando e rallentando mentre esplodeva dentro di lei.


quattro mosse rapide di salviette umidificate e fazzoletti di carta per sistemare i pizzi non tolti, mentre lui si preoccupava di eliminare i capelli di lei lasciati sul sedile. nel tragitto del ritorno, due conti per calcolare quanto le mancava da racimolare per avere i soldi per tornare a casa e comprare la sedia alla madre. "Torna presto, sei stato grande", salutò agitando la mano.


mentre lui accennava un saluto sgommando, solo allora, lei notò il seggiolino sul sedile posteriore…


(dedicato alla ragazzina bionda curva su un’auto vista ieri sera nelle anonime campagne tra Como e Varese e finita per caso tra le comparse del mio libro, "La peggiore parte di me")

Posted in donne, prostitubusiness, riflessioni, stop | 7 Comments »

Due conti per il Sudan.

Posted by pedjolo su 21 novembre 2007

lavagna emergency sudan
9 VALVOLE CARDIACHE, 9 ANELLI ANULOPLASTICI, 11 PROTESI PER VALVOLE AORTICHE

=
43.000 euro, OBIETTIVO DEL PROGETTO

"LA TOSCANA PER IL SUDAN"

I gruppi toscani di Emergency, lanciano la sfida: dal mese di Novembre 2007 fino a primavera 2008, iniziative, raccolta fondi, banchini, incontri, aperitivi, cene di finanziamento, tutto finalizzato a sostenere l’ambizioso progetto. Portare in Sudan qualcosa di immateriale (la solidarietà) e qualcosa di concreto, valvole anelli e protesi.

Le donazioni a sostegno di questo progetto possono essere eseguite tramite conto corrente bancario intestato a EMERGENCY presso Banca Popolare dell’Emilia Romagna

n° 786213
ABI 05387
CAB 01600
CIN P

Posted in appelli, emergency, voltapagina | 3 Comments »

Blog per il Darfur.

Posted by pedjolo su 18 novembre 2007

Blog italiani per il Darfur!

Aggiornamenti sulla campagna di Italian Blogs for Darfur per il Darfur: da maggio 2006 chiediamo a Rai, La7 e Mediaset che si parli del conflitto in Darfur. E non solo. Il silenzio delle democrazie è la migliore arma dei tiranni.

Posted in africa, appelli, link e collegamenti, voltapagina | 6 Comments »

Analisi bal(L)istica.

Posted by pedjolo su 13 novembre 2007

bandiera biancaLa verità è che la violenza genera soltanto violenza. Le evasioni non esisterebbero se non esistessero muri, idem le invasioni di campo. Decreti, proposte, bagarre in Parlamento. Per risolvere un problema che è causato dalle stesse soluzioni che dovrebbero arginarlo.

E’ morto Gabriele Sandri, un giovane. Mi dispiace per lui, per la sua famiglia. Punto. Non è dispiacere scaturito dal fatto che avesse poco più di me, che fosse  "solare, sì sì, una bravissima persona", che avesse il cuore biancoceleste, che sia stato freddato da un poliziotto. Mi dispiace perché è un essere vivente che se ne è andato, una persona la cui perdita causa vuoti in coloro che lo conoscevano.

La speculazione dei giornali, dei politici, delle curve, dei tifosi e dei loro ormoni, mi fa semplicemente vomitare. Non frega un cazzo a nessuno. Quello che è importante è ciò che i giuristi chiamerebbero PRECEDENTE. Che, interpretato, può essere letto come pretesto per il futuro. E il futuro è stato Atalanta-Milan, è stato Taranto-Massese. Ma è stato anche il dopocena dei quartieri romani, con la capitale messa a ferro e fuoco. E se lo volete sapere, il futuro di quella morte della quale non frega un cazzo a nessuno è stato anche Pistoiese-Pescara. Allo stadio di Pistoia i cosiddetti "Ultras" hanno fatto lo sciopero del tifo per i primi 45 minuti, osando (e riuscendo perfettamente a farlo, perché più nessuno, ormai, impedisce loro qualcosa) recintare con nastro giallo la loro "zona" in curva nord. Nella ripresa, si sono ammassati nella suddetta parte di stadio e hanno dato spazio alla loro unica, patetica, vena creativa: l’insulto sfigato. Consiste in un’incoerente quanto impressionante voglia di giustizia mista a vendetta e ad una buona dose di goliardia. Oltre che, e ne sono convinto, a disfunzioni ormonali legate soprattutto alla eccessiva produzione di testosterone.

Coloro ai quali dispiace per la morte di Gabriele Sandri, smettano di farne un eroe per i propri interessi e, chi può, ne tenga vivo un bel ricordo nella propria memoria.

Posted in riflessioni, sport, stop | 5 Comments »

ViaVai.it

Posted by pedjolo su 9 novembre 2007

Viavai.it, sali a bordo

Su segnalazione della mia xsusiex, pubblicizzo volentieri questo sito.


Il progetto di chi ha aperto questo dominio, potete leggerlo qui.
E’ un modo, apparentemente un po’ azzardato ma, se usato con intelligenza, molto utile, per:

  • risparmiare carburante
  • inquinare meno
  • impazzire meno (per parcheggiare)
  • viaggiare in compagnia e allargare le proprie conoscenze
  • utilizzare in modo costruttivo le potenzialità della rete


Il principio è sostanzialmente questo: alcuni utenti vincolati all’uso dell’automobile si registrano sul sito; dal sito si ha accesso a una serie di offerte/richieste di chi è in condizione di offrire/chiedere un passaggio; in base alla destinazione e alla tipologia di inserzione, si può pensare se sia il caso o meno di rispondere e "trattare". Alcuni utenti chiedono un rimborso per le spese sostenute. Altri offrono gratuitamente questo servizio. Altri ancora cercano uno strappo a costo zero.

Posted in link e collegamenti, trasporti, voltapagina | 8 Comments »

Apertura verso destra.

Posted by pedjolo su 8 novembre 2007

Veggenza? Intuito? Fortuna?
Il Partito Democratico apre a destra. Eh sì, chi lo avrebbe mai detto?!
Partendo dalla certezza che, ormai, destra e sinistra non esistono davvero più e che tutto contiene il contrario di tutto, sorrido con gusto di fronte alle dichiarazioni dei piddiani che parlano di intese, di riforme, di accordi con la CDL. E sorrido cattivamente ripensando a chi, appena un mese fa, votò con i lucciconi agli occhi. Lucciconi di speranza, che niente hanno a che vedere con quelli, ad esempio, di Occhetto: quella volta si piangeva per la morte clinica di qualcosa. Il 14 Ottobre si è pianto per l’emozione di qualcosa che stava per nascere: PD, ovveroForza DS tondo

Posted in politica, riflessioni, stop | 8 Comments »

Grazie signor Biagi.

Posted by pedjolo su 6 novembre 2007

enzo_biagi
<<Buonasera,

scusate se sono un po’ commosso e, magari, si vede.

C’è stato qualche inconveniente tecnico

e l’intervallo è durato cinque anni>>.

Enzo Biagi,
1° puntata di RT – Rotocalco Televisivo
,
22 aprile 2007

Posted in enzo biagi, riflessioni | 9 Comments »

Petizione per il WI-MAX.

Posted by pedjolo su 4 novembre 2007


I cittadini italiani ed europei,
CHIEDONO alla Commissione Europea

Che alla gara indetta dal Ministero delle Comunicazioni, con riferimento al decreto del 2 ottobre 2007,  avente come oggetto l’assegnazione di diritti d’uso di frequenze per sistemi Broadband Wireless Access (BWA) nella banda  3.4 – 3.6 GHz, non possano partecipare operatori già detentori di frequenze BWA, nello specifico gli operatori UMTS.

 

Cos’è il WI-MAX.

Posted in appelli, firme, link e collegamenti, petizioni, stop, telefonia | 2 Comments »