metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Archive for the ‘telefonia’ Category

199 123 000

Posted by pedjolo su 13 maggio 2008

(clicca sull’immagine)

In Italia, non tutto ha un prezzo.
La sanità, ad esempio, checché se ne dica, è
gratuita ed è garantita per tutti (più o meno, vabbé…).
La scuola, checché se ne dica, è gratuita ed è garantita per tutti (più o meno, vabbé…).
La televisione pubblica, checché se ne dica, è gratuita ed è garantita per tutti (bé, insomma…).

Ma qualcosa si deve pur pagarlo, altrimenti rischiamo di avere un debito pubblico troppo elevato.
Bene. Allora, per la modica cifra di 14,26 centesimi di euro al minuto (iva inclusa eh!! ), è giusto pagare un servizio come "RispondeRai", il centralino telefonico dell’azienda RAI Radiotelevisione Italiana.


chiama il 199 123 000

Cosa offre questo servizio? La possibilità di dire quello che si vuole e di sentirsi rispondere sempre allo stesso modo: "Inoltreremo la sua richiesta agli uffici di competenza".
Potrebbe anche chiamarsi "SO COME RispondeRai".

chiama il 199 123 000

Fate come me: telefonate incazzati e col nodo alla gola, quando vedete che Enzo Biagi va in onda in terza serata, quando Giuseppe Impastato viene nuovamente ucciso per mano di marionetta Riotta, o quando Fabio Fazio lecca il culo a Schifani a nome dell’azienda in cui lavora. Sarà divertente sentirsi rispondere sempre e solo le medesime cose.

chiama il 199 123 000
Annunci

Posted in informazione pilotata, riflessioni, stop, telefonia, tv | 9 Comments »

Te la do io la Tele2 / parte seconda

Posted by pedjolo su 2 dicembre 2007

Ho ricevuto una e-mail da una persona che ha letto il post dello scorso anno (anch’esso testimonianza di un ex utente), su Tele2 e sulle truffe autorizzate che questa azienda telefonica commette. Mi ha dato l’ok affinché possa pubblicare quello che mi ha scritto. Ecchiquà:
(chiunque può segnalarmi eventuali incontri ravvicinati avuti con questa o altre società telefoniche)



FLAVOR00-NONE-0000-0000-000000000000
0.000000
;

Ciao,
ho letto l’articolo pubblicato su Tuttoblog (http://tuttoblog.splinder.com/archive/2006-08) che si riferisce a Tele2.
Io ho un problema simile a quello del signore di cui avete postato la lettera.
In sintesi, ho dato disdetta del contratto Tele2 e Telecom (tramite fax) il 15 dicembre 2006. Non mi sono piu’ arrivate ne’ comunicazioni ne’ fatture, quindi ho dato per scontato che il servizio fosse stato disattivato. Telecom ha effettivamente disattivato la linea telefonica (che non e’ piu’ esistente, o e’ assegnata a qualche altra persona, non ne ho idea). Io ho proceduto con l’attivazione di una nuova linea con il gestore Fastweb (con il quale ho attualmente il contratto in essere) e mi e’ stato assegnato un nuovo numero telefonico.
 
A giugno mi arriva un sollecito di pagamento da parte di Tele2 di una fattura che non ho mai ricevuto.
Provvedo a spedire un altro fax dove riassumo la situazione e li diffido dal proseguire con richieste assurde, per pagamenti su una linea che non e’ piu’ attiva da oltre 6 mesi.
A luglio, ricevo un secondo sollecito. Allora telefono e chiedo e mi viene risposto che quelli di Tele2 i fax manco li leggono (per quanto ne so io, il fax e’ un documento riconosciuto a livello legale, tant’e’ che Telecom ha disattivato la linea senza battere ciglio- incredibile ma vero! -). Domanda: che mettono a fare il numero di fax se i fax non vengono letti???
Mi viene richiesto l’invio di una raccomandata per disdire il servizio. Faccio anche questo. In data 16 luglio 2007 spedisco la famigerata raccomandata.
Adesso mi arriva un’altra fattura, apparentemente perche’ loro per disattivare il servizio, ci impiegano tre mesi. 3 mesi per disattivarlo e un nanosecondo per attivarlo???? Perche’ dovrei pagare l’ennesima fattura che e’ imputabile solo alla loro disorganizzazione e alle loro tempistiche???  C’e’ una qualche maniera per rivalersi su questi "signori" ? Posso evitare di pagare quest’ultima fattura?
 
Grazie mille.
 
Ciao
 
xxxx 

Posted in stop, telefonia | 5 Comments »

Petizione per il WI-MAX.

Posted by pedjolo su 4 novembre 2007


I cittadini italiani ed europei,
CHIEDONO alla Commissione Europea

Che alla gara indetta dal Ministero delle Comunicazioni, con riferimento al decreto del 2 ottobre 2007,  avente come oggetto l’assegnazione di diritti d’uso di frequenze per sistemi Broadband Wireless Access (BWA) nella banda  3.4 – 3.6 GHz, non possano partecipare operatori già detentori di frequenze BWA, nello specifico gli operatori UMTS.

 

Cos’è il WI-MAX.

Posted in appelli, firme, link e collegamenti, petizioni, stop, telefonia | 2 Comments »

Vodafone, ladrocinio is NOW!!

Posted by pedjolo su 22 marzo 2007

totti gattusoVodafone, stiamo trasferendo la sua chiamata alla segreteria telefonica…totti gattuso vodafone

Adesso non c’è quasi il tempo di accorgersene: ci si ritrova, IN AUTOMATICO, a dover lasciare un messaggio vocale al numero vodafone che stiamo chiamando, nel caso in cui esso sia occupato o non raggiungibile. Dal 6 Marzo infatti, senza che nessuno abbia richiesto alcun servizio del genere, Vodafone ha furbamente deciso di "recuperare" qualcosa, dopo lo smacco subito per mano di Bersani e delle liberalizzazioni che portano il suo nome. Il servizio/ladrocinio si chiama SMS VOCALE (cliccate per avere un’idea!).
29 centesimi di euro per ogni messaggio vocale lasciato! In compenso, chi lo ascolta non vede calare il suo credito telefonico.
Per disattivarlo, cosa consigliatissima (almeno per una questione di principio!), è sufficiente chiamare il numero gratuito 42070 e nel menu digitare 8; alla successiva richiest
a, digitare 1. Seguire poi la voce guida che chiederà di premere ancora il tasto 1 per inviare la richiesta di disattivazione.

Shalom
staff di tuttoblog

Posted in telefonia | 4 Comments »

Molestie da cornetta

Posted by pedjolo su 9 gennaio 2007

rompipalleAdesso potete mandare a quel paese (in maniera oltremodo elegante) e dire BASTA a chi vi scassa i maroni. E’ il momento di fermare l’ondata di depravazione che la fa da padrona nelle nostre vite, dobbiamo STOPPARE le
offertecheticambianolavitaperchétuttiregalanoqualcosaconl’asterisco.


Bene. Ci siamo.
La cosa è semplice semplice.
Servono:
-carta e penna
oppure
-computer e stampante

Per chi opta per la vecchia maniera, RICOPIATE IL TESTO SOTTOSTANTE, FATENE TANTI BIGLIETTINI, PONETE UN BIGLIETTO ACCANTO AD OGNI TELEFONO DELLA CASA.
Per chi è più tecnologico, COPIATE ED INCOLLATE IL TESTO SOTTOSTANTE, COPIATELO PIU’ VOLTE IN UNO STESSO DOCUMENTO DI TESTO, STAMPATELO, FATENE DIVERSI BIGLIETTINI, PONETE UN BIGLIETTINO ACCANTO A CIASCUN TELEFONO DI CASA.

Ai sensi della legge 675 del 1996 vi chiedo di cancellare i miei dati e quelli della mia famiglia dalle vostre banche dati e di non ricercarmi in futuro, altrimenti vi denuncerò per il reato di molestie telefoniche che, come saprete, si verifica a partire dalla seconda telefonata ricevuta.

Et voilà, il gioco è fatto.
La legge italiana lo prevede, dalla seconda telefonata effettuata dalla solita azienda si commette reato e l’utente che lo subisce può sporgere denuncia. Ma è più corretto scrivere DEVE sporgere denuncia! Oppure, si può prevenire il tutto MINACCIANDO le aziende già dalla prima sgradita telefonata. Sarà premura della stessa non avere più niente a che fare con voi.

Shalom
Staff di tuttoblog

Posted in stop, telefonia | 2 Comments »

TE LA DO IO LA TELE2….

Posted by pedjolo su 13 agosto 2006

Volete sapere cosa afferma la società TELE2 ITALIA s.p.a.  ?
Per chi non la conoscesse (buon per lui-lei) questa azienda fornisce servizi di telefonia classica e di collegamento internet 56Kb e ADSL.

Bene.
Ecco cosa afferma la società:

<<TELE2 fonda la propria filosofia su tre valori chiave, convenienza, semplicità e trasparenza, scelti come principi guida sin dalla sua nascita>>.

(da  http://tele2it.interact.lu/tele2/gruppo.html )

Convenienza? Tutto da dimostrare, visto che si tratta di una convenienza parziale; infatti il risparmio lo si ha su telefonate urbane, interurbane, e su traffico internet. Il problema è costituito dai telefoni cellulari, di cui però in nessuna pubblicità di TELE2 sentite parlare…

Semplicità? Non siamo d’accordo, visti i numerosi asterischi che si trovano. E poi, se semplicità significa fatturare il traffico in bollette nè bimestrali nè mensili, bensì “venticinquegiornaliere” o “ventisettegiornaliere”….

Trasparenza? MMH…è forse la qualità più lontana da TELE2 (o da cui TELE2 si scosta di più). A parte gli asterischi sopra citati, ci sono un sacco di cose non trasparenti che l’azienda fa (e quindi non dice): ad esempio, i finti contratti con raggiro telefonico. Come? Leggere per credere…

Quella che segue è una lettera inviataci da un cliente di TELE2 ITALIA s.p.a., alla quale abbiamo tolto i dati sensibili personali [modificato dopo segnalazione utente Francesco]. Se avete problemi come questa persona, contattateci.

Shalom
Staff di Tuttoblog –>

All’attenzione di

TELE2 ITALIA s.p.a.

Sede legale: Via Cassanese 210- 20090 Segrate (MI)

Servizio Clienti: Casella Postale 100, 20090 Segrate (MI)

Oggetto: RECESSIONE CONTRATTO TELE2

Il sottoscritto XXX, residente a XXX in via XXX, in qualità di intestatario del numero telefonico

XXXX

ed in qualità di abbonato ai servizi di TELE2 ITALIA s.p.a., con la presente richiede, per suddetto numero telefonico, la recessione del proprio contratto per l’erogazione di servizio telefonico da parte della Vs. società, come da accordi telefonici con il personale addetto al servizio clienti e con il personale dell’ufficio disdette della Vs. società. Si fa riferimento ai colloqui telefonici tenuti dal sottoscritto con il personale in questione, al numero 899.99.10.22, la sera di venerdì 11 Agosto 2006.

            Tenendo ancora di conto i suddetti accordi telefonici, si fa presente che, al termine di una telefonata in cui il sottoscritto è ricorso all’uso di toni alquanto accesi, la conclusione dei rapporti con la Vs. società, per quel che riguarda l’erogazione dei servizi sopra menzionati, è stata concordata con il non pagamento di alcuna penale e/o rimborso per i restanti mesi dal momento della disdetta al termine del contratto. Ciò è dovuto al fatto che tale contratto, denominato “RIMBORSO CANONE”, non è mai stato sottoscritto per il numero XXX, motivo per cui è stata usata una tonalità alterata durante le conversazioni telefoniche. Il tutto, è riscontrabile dall’assenza di una firma apposta sul modulo confermativo inviatomi da TELE2 ITALIA s.p.a. tempo addietro e restituitoVi nel mese di Luglio. Tale modulo, come affermato da una Vs. operatrice al momento di un precedente contatto telefonico fra l’azienda ed il sottoscritto, doveva essere rinviato, firmato, come avvallo del contratto proposto. In caso di non accettazione di tale contratto, sarebbe stato sufficiente rinviare il modulo senza alcuna firma, come effettivamente è stato fatto.

            Si ricorda inoltre che i contatti telefonici a fini commerciali ad opera di TELE2 ITALIA s.p.a., come quello in questione ricevuto dal sottoscritto, non possono essere effettuati dalla Vs. società verso il numero xxxx xxxx, come dimostra la lettera allegata alla presente e inviataVi in data 27 Agosto 2005.

<<TELE2 fonda la propria filosofia su tre valori chiave, convenienza, semplicità e trasparenza, scelti come principi guida sin dalla sua nascita>>.  (da  http://tele2it.interact.lu/tele2/gruppo.html )

Ringraziando per l’attenzione

porgo i più cordiali saluti

XXX,  lì 11/08/2006

Posted in elezioni, telefonia | 2 Comments »