metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Archive for marzo 2007

Liberate anche loro!

Posted by pedjolo su 30 marzo 2007

Lo chiedono Davide Riondino, Vauro Senesi, Ascanio Celestini, Dario Fo, Franca Rame, Beppe Grillo, Jacopo Fo, Furio Colombo, Antonio Tabucchi, Sandro Portelli, Antonio Cipriani e altri ancora insieme alla presidente di Emergency Teresa Sarti

Sabato 31 Marzo 2007
ore 14.30
Roma, Piazza Navona

Sulla spinta dell’appello lanciato da Emergency e che in soli tre giorni ha avuto oltre 90.000 adesioni, amici del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione insieme a tanti cittadini si troveranno sabato a Roma, in Piazza Navona, per chiedere la liberazione di Rahmatullah Hanefi e Adjmal Nashkbandi, scomparsi in Afganistan successivamente alla liberazione del giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo.

Posted in emergency, manifestazioni | 2 Comments »

Amici, UNIAMO LE FORZE!! Appello per Rahmatullah e Adjmal

Posted by pedjolo su 27 marzo 2007

simbolo di emergency20 SECONDI PER UNIRSI AI QUASI 20.000 FIRMATARI!! CLICCA, FIRMA E FAI GIRARE

www.emergency.it/appello/

Siamo angosciati per la sorte di Rahmatullah Hanefi. Il responsabile afgano dell’ospedale di Emergency a Lashkargah è stato prelevato all’alba di martedì 20 dai servizi di sicurezza afgani. Da allora nessuno ha potuto vederlo o parlargli, nemmeno i suoi famigliari. Non è stata formulata nessuna accusa, non esiste alcun documento che comprovi la sua detenzione. Alcuni afgani, che lavorano nel posto in cui Rahmatullah Hanefi è rinchiuso, ci hanno detto però che lo stanno interrogando e torturando “con i cavi elettrici”.

Rahmatullah Hanefi è stato determinante nella liberazione di Daniele Mastrogiacomo, semplicemente facendo tutto e solo ciò che il governo italiano, attraverso Emergency, gli chiedeva di fare. Il suo aiuto potrebbe essere determinante anche per la sorte di Adjmal Nashkbandi, l’interprete di Mastrogiacomo, che non è ancora tornato dalla sua famiglia.

Domenica 25, il Ministro della sanità afgano ci ha informato che in un “alto meeting sulla sicurezza nazionale” presieduto da Hamid Karzai, è stato deciso di non rilasciare Rahmatullah Hanefi. Ci hanno fatto capire che non ci sono accuse contro di lui, ma che sono pronti a fabbricare false prove.

Non è accettabile che il prezzo della liberazione del cittadino italiano Daniele Mastrogiacomo venga pagato da un coraggioso cittadino afgano e da Emergency. Abbiamo ripetutamente chiesto al Governo italiano, negli ultimi giorni, di impegnarsi per l’immediato rilascio di Rahmatullah Hanefi e il governo ci ha assicurato che l’avrebbe fatto. Chiediamo con forza al Governo italiano di rispettare le parola data.

Emergency

Posted in emergency | 1 Comment »

Vodafone, ladrocinio is NOW!!

Posted by pedjolo su 22 marzo 2007

totti gattusoVodafone, stiamo trasferendo la sua chiamata alla segreteria telefonica…totti gattuso vodafone

Adesso non c’è quasi il tempo di accorgersene: ci si ritrova, IN AUTOMATICO, a dover lasciare un messaggio vocale al numero vodafone che stiamo chiamando, nel caso in cui esso sia occupato o non raggiungibile. Dal 6 Marzo infatti, senza che nessuno abbia richiesto alcun servizio del genere, Vodafone ha furbamente deciso di "recuperare" qualcosa, dopo lo smacco subito per mano di Bersani e delle liberalizzazioni che portano il suo nome. Il servizio/ladrocinio si chiama SMS VOCALE (cliccate per avere un’idea!).
29 centesimi di euro per ogni messaggio vocale lasciato! In compenso, chi lo ascolta non vede calare il suo credito telefonico.
Per disattivarlo, cosa consigliatissima (almeno per una questione di principio!), è sufficiente chiamare il numero gratuito 42070 e nel menu digitare 8; alla successiva richiest
a, digitare 1. Seguire poi la voce guida che chiederà di premere ancora il tasto 1 per inviare la richiesta di disattivazione.

Shalom
staff di tuttoblog

Posted in telefonia | 4 Comments »

Dittature-La storia occulta

Posted by pedjolo su 20 marzo 2007

Dittature-La storia occultaIniziamo con questo titolo la sezione "LIBRI". Ogni tot, diciamo ogni settimana, un nuovo libro consigliato e linkato.

Si tratta di un testo che racconta una delle tendenze mondiali, quella che vede i pochi soggiogare i molti silenziosamente. Tutta la polvere va sotto al tappeto, volendo ricorrere ad una metafora. E chi è potente, continua a diventarlo; e chi è emarginato, viene spinto sempre più all’estremo confine, prima del nulla.

Shalom
staff di Tuttoblog

Posted in libri | 1 Comment »

La merda della politica

Posted by pedjolo su 13 marzo 2007

Con un titolo ad effetto, pubblico al volo questo post.

Tra poco, l’Università degli Studi di Firenze vivrà due giorni di fervore e partecipazione politica che vanno sotto il nome di elezioni universitarie. Ecco, al di là di tutto quello che si possa dire su promesse, schieramenti politici, chi ha ragione e chi no, propaganda corretta e politicamente scorretta, ci tengo a sottolineare una cosa. Scandalosa.

Sarò, ahimé, rappresentante di lista. E sarò, ahimé, rappresentante di lista per gli Studenti di Sinistra. Oramai ho preso un impegno e, rispettoso di questo, lo porterò avanti nelle due giornate. Ma mai come adesso, o almeno da un po’ di tempo, mi sono sentito (paradossalmente con quanto ho da fare) equidistante da tutti gli schieramenti politici.

"Possibile?!" mi sono domandato. Sì, possibile. Anzi, difficile sarebbe stato il contrario. Ieri sera ho ricevuto le "direttive" per come si devono correttamente comportare i rappresentanti di lista durante i due giorni elettorali, e di seguito cito testualmente alcune parti che mi hanno colpito per la loro assurda, infantile, vergognosa ed insensata, natura:

<<[…]non si verifichino episodi che danneggino gli Studenti di Sinistra>>; quindi episodi che danneggino altre liste sono ben accetti?

<<[…] chi perde la testa commette spesso errori […]con sommo gaudio dei nostri avversari. Cercate piuttosto di far innervosire gli esponenti delle altre liste: a questo scopo, durante le elezioni tutto è permesso>>; ah ecco, questa è la risposta alla domanda precedente!

<<[…]dopo le 13 di martedì non può essere esposto alcun nuovo elemento di propaganda[…], NEPPURE negli spazi appositamente adibiti alle elezioni.[…] è allo stesso modo vietato staccare materiale elettorale che è stato affisso dalle altre liste nei propri spazi>>; considerando che il maiuscolo del NEPPURE fa parte del testo, deduco che questi signori prevedano che, oltre agli spazi regolari, sia normale trovare affissioni in spazi non adibiti (infatti, cvd, basta girare una qualsiasi via di Firenze), e anche affissioni "estranee" sul proprio spazio.

<<Se gli episodi sono particolarmente gravi o si ripetono nel tempo, minacciate di chiamare la digos>>; bel discorso! casomai se l’episodio è grave e/o ripetuto, CHIAMATE la Digos e non limitatevi a dirlo semplicemente.

<<Questi fogli[…] non devono per nessun motivo arrivare in mano nemica altrimenti tutto sarà perduto, i numeri di telefono verranno intenzionalmente intasati e voi rimarrete isolati dal mondo, soli come cani…>>; sì, il delirio della demenza senile precoce…..mavvaffanculo va’!!!

Ieri sera ho parlato con uno dei "capi" di questo gruppo di studenti, cercando di fargli capire quanto fossi deluso e profondamente contrario alla loro programmazione di "attacchinaggio", un modo carino per non dire AFFISSIONISMO ABUSIVO! Mi è stato detto che <<nella politica, la coerenza, a volte la devi lasciare da parte, specialmente quando mancano due notti alle elezioni>>. Quando gli ho chiesto <<Dove sta scritta questa regola?>>, il filosofo politico salvatore della patria ha fatto spallucce ed è andato a prendersi una pizza.

Forse, il signor Giorgio Gaber, gli avrebbe risposto così, citando una delle proprie creature musicali:

[…]
Una curiosa sensazione
che rassomiglia un po’ a un esame
di cui non senti la paura
ma una dolcissima emozione,

e poi la gente per la strada
li vedi tutti più educati
sembrano anche un po’ più buoni

ed è più bella anche la scuola
quando ci sono le elezioni. 
[…]
un senso d’ordine e di pulizia.
Democrazia!

 

Giorgio Gaber, "Le elezioni" 1992

Posted in elezioni, politica, riflessioni, stop, università | 1 Comment »

5 minuti alla mezzanotte

Posted by pedjolo su 11 marzo 2007

Linkiamo un video di Greenpeace UK, visualizzabile almeno fino a lunedì, riguardante una iniziativa tutta particolare, organizzata sulle sponde del Tamigi dalla organizzazione che da sempre si batte per la difesa del pianeta terra. Motivo dell’evento, la polemica innescata da alcune scelte del governo d’oltremanica sulla creazione di nuove testate nucleari.

Per vedere il video: http://www.greenpeace.org.uk/5-minutes-2-midnight/

Posted in ecologia, link e collegamenti, stop | Leave a Comment »

Blog in verde!

Posted by pedjolo su 4 marzo 2007

E’ nato ECOPISTOIAEDINTORNI (http:\\www.ecopistoiaedintorni.splinder.com), un blog che pubblicizzo molto volentieri vista la sensibilità "verde" che caratterizza questa nuova piattaforma virtuale. Si trattano le tematiche socio-ambientali che sono all’ordine del giorno, con un occhio di riguardo alla questione legata alla possibile triplicazione  dell’inceneritore di Montale (Pistoia).

Per accedere al blog clicca QUI:

Shalom
staff di tuttoblog

Posted in ecologia, link e collegamenti | Leave a Comment »