metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Via dei Georgofili, Firenze.

Posted by pedjolo su 29 maggio 2008

Quindici anni fa la strage di Via dei Georgofili a Firenze
Martedì 27 maggio 2008, 15° anniversario della strage di Via dei Georgofili avvenuta a Firenze. Dopo l’autobomba fatta scoppiare a Roma, in Via Ruggero Fauro, il 14 maggio, con l’obiettivo, mancato, di uccidere il giornalista Maurizio Costanzo, Cosa Nostra decise di colpire il cuore del capoluogo della Toscana.

L’autobomba scoppiata in via dei Georgofili causò la morte di cinque persone: Angela e Fabrizio Nencioni, le loro figlie Nadia e Caterina e il giovane studente Dario Capolicchio. I feriti furono 41. Ingenti i danni al patrimonio artistico: fu distrutta la Torre de’ Pulci, seri danni al museo degli Uffizi, a Palazzo Vecchio e alla Chiesa di S. Stefano al Ponte Vecchio. Molte famiglie che abitavano nella zona rimasero senza casa.Per la strage, sulla quale indagò il magistrato Gabriele Chelezzi e Giuseppe Nicolosi, sono stati condannati i vertici della Cupola di Cosa Nostra: Salvatore Riina, Bernardo Provenzano, Leoluca Bagarella, Matteo Messina Denaro, Giovanni Brusca, Giuseppe e Filippo Graviano, Ferro Giuseppe.

La strage, tuttavia, come affermano anche i magistrati non può essere attribuita esclusivamente alla mafia siciliana. Piero Luigi Vigna, ex Procuratore nazionale antimafia, ha parlato di “potere criminale integrato”.

*Per saperne di più*

    – Associazione vittime strage Via dei Georgofili
    ( www.strageviadeigeorgofili.org )

    – Motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione del 6 maggio 2002
    ( www.avvisopubblico.it/categorie/pubblicazionia )

    – Video dello spettacolo Georgofili, una via, una strage, di Saverio Tommasi
    (www.avvisopubblico.it/categorie/foto_video )

    – Via dei Georgofili, la Toscana chiede giustizia per le vittime
    (www.regione.toscana.it/regione/export/RT )

Annunci

3 Risposte to “Via dei Georgofili, Firenze.”

  1. EverStill said

    la mafia ha i suoi tentacoli ovunque..peggio della chiesa…la mafia lavora sotto, dal basso…è come un tumore al pancreas, quanto te ne accorgi sei praticamente morto…buona giornata^^

  2. anonimo said

    Ciao!
    Vorrei proporti uno scambio link, se sei d’accordo contattami.

    [Re]write di Giovanni Greco
    http://www.giovannigreco.eu

  3. pedjolo said

    Ti ringrazio Giovanni, ho già provveduto! a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: