metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Non (non) è un paese per vecchi.

Posted by pedjolo su 15 aprile 2008

L'immagine “https://francoispesce.files.wordpress.com/2008/04/zwei_zigaretten.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.Non ho mai provato a fumare, nemmeno a fare un tiro come si dice in gergo, perché
ho sempre ritenuto questa cosa dannosa per la mia salute e soprattutto per paura. La paura di non riuscire ad impormi su quello che molti definiscono un vizio dal quale è difficile allontanarsi una volta provato.

A volte mi sento investito di un ruolo importante, quasi divino, di dover aiutare il mio paese, la mia gente, a risollevarsi e a ritrovare la retta via da percorrere. Ma quella vera, senza retorica. Solidarietà locale e globale, uguaglianza, rispetto delle regole, autolimitazione nell’usufrutto di beni e servizi, ecc…

Ma come potrei farlo? Entrando forse in politica?

Il mondo politico, anzi, partitico, che ci ritroviamo oggi mi fa paura, come queste sigarette. Non ci voglio nemmeno provare perché ho troppo timore di cedere progressivamente all’assuefazione che potrebbe darmi la comodità di una poltrona, di una carica, di un titolo, di un gruppo di conoscenze "che contano". Sono italiano, e quindi non ho spina dorsale. Meglio non rischiare.

Intanto, oggi io non sono riuscito a credere al veltroniano "Si può fare". I’M NOT PD. Vorrei pertanto rivolgermi, con un ipotetico appello, a quanti mi hanno insultato e mi insulteranno in questi giorni o anni: se pensate che in questo momento non stia male, vi sbagliate; se pensate che sia stata una scelta facile, vi sbagliate; se pensate che il mio "colore politico" si sia sbiadito perché non ho espresso preferenze, vi sbagliate (credo sia l’opposto).
Infine, se pensate che chi ha vinto queste elezioni lo abbia fatto per colpa di chi si è astenuto o ha annullato la scheda, siete delle merde in malafede, con occhi, orecchie e NASO tappati.

Annunci

13 Risposte to “Non (non) è un paese per vecchi.”

  1. Strophades said

    … sono una merda in malafede, con occhi, orecchie e NASO tappati.

    Ti senti bene oggi che hanno vinto BOSSI e BERLUSCONI?

  2. io non ti insulto, rispetto le tue scelte: chi ha vinto le elezioni certamente non le ha vinte per colpa di chi si è astenuto o ha annullato, ma tristemente ed in modo inequivocabile ANCHE per colpa di chi si è astenuto o a hannullato la propria scheda. Non sono una merda in malafede, mi sembra una cosa abbastanza facile da comprendere. Veltroni non ti aveva convinto? Goditi un altro ventennio. Anzi, godiamocelo assieme. Io ho già comprato una scatole di tubetti di crema emollienti per il culo, ne vuoi un pò?

  3. EverStill said

    hai pienamente ragione…credo che questi giorni rimarranno nella storia…ora una nuova sinistra deve risorgere…perchè la prossima volta bisognerà cambiare sul serio…e si troveranno un italia che o sarà come atlantide o come l’argentina…buona giornata

  4. paol84 said

    Forza! Ripartiamo da qui. Anche se rischiamo di farci oscurare il blog, almeno i miei, visto che ne scriverò ogni giorno di tutti i colori… Quanti sono quelli dell’Arcobaleno. Tranne l’azzurro…

  5. pedjolo said

    Mi stupisco di quello che Strophades (in particolare) e Giuppethecat hanno scritto ma insomma…
    Comunque, fate pure il conto su un foglio di quanti DOVEVANO votare Veltroni secondo questa dittatoriale moralità di cui tanti si fanno portatori; poi su un altro foglio prendete i voti del PDL e aggiungeteci quelli di Casini, della Santanché, di Ferrara. Ecco, ora ditemi se lo scenario è diverso.

  6. Strophades said

    @pedjolo
    non mi intendo molto di moralità dittatoriale … e d’altronde hai ragione che anche con il voto degli altri “di sinistra” (se ancora significa qualcosa) non si sarebbe ribaltata la situazione. Hai anche ragione sul fatto che il PD, in fondo, ha cercato di essere una specie di DC di sinistra

    Ma 100 deputai e 20 senatori di scarto fanno paura! Ed anche la lega al 22% in Veneto…
    Mi spiace solo del fatto che (come detto, mi sembra da Disegni) “mentre ci guardavamo l’ombelico, abbiamo regaliato l’italia a Bossi-Berlusconi”.
    Ce l’ho anche con un 20% di persone che non ha votato e continua a lamentarsi di tutto e di tutti.
    E comunque non ce l’avevo con te, ma nel tuo post i toni erano gia alti…

  7. Strophades said

    … e inoltre, forse è meglio smettere le polemiche ta noi e fare fronte comune per resistere!

  8. pedjolo said

    sì, su questo sono d’accordo.

  9. Gli astenuti sono stati il 3% in più quindi se anche tutto quel 3% avesse votato pd non sarebbe servito.

  10. anonimo said

    Profondoceano: quel tre precento ci sarebbe bastato per entrare in parlamento, almeno alla camera.
    Paol84: lavoroinitalia.splinder.com

  11. messier said

    il tuo giudizio conclusivo è anche il mio… e quelli come noi adesso devono avere il coraggio di usare le tue e le mie parole…

  12. decuant said

    Io non ti insulterò perchè sei l’unico amico che ho. L’hai scelto tu, grazie. Ciao

  13. Biodoctor said

    Diciamo che l’astensione ha colpito solo l’arcobaleno…e se fossi stata seguace di bertinotti, dopo due anni di accurato silenzio, l’avrei scagato anche io! per il resto, mi pare che ci siamo, dove sta la differenza rispetto alle precedenti tornate elettorali? che la smettano tutti, e soprattutto, un favorino: CHI HA VOTATO BERLUSCONI RESTI ZITTO PER 5 ANNI O LO UCCIDO!!! grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: