metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

Le reazioni e le parolacce.

Posted by pedjolo su 21 settembre 2007

Non pensavo che il V-Day avrebbe avuto uno strascico simile. Nessuno, salvo rari casi, ne parlava prima. Adesso è il tema principe dei telegiornali e delle trasmissioni televisive in genere. Ho visto il faccione di Beppe Grillo sul maxischermo di Portapporta, ora lo vedo a Annozero, non parliamo poi di Blob; e, se ne parla anche Emilio biforcuto Fede…
v day se ne parla
Cosa si può pensare? E’ un bene? Un male? Non cambierà nulla? Mah… certo che è assurdo registrare tutto questo interesse attorno ad una manifestazione, ad una delle tante richieste di ascolto da parte di un popolo, rivolta al palazzo, soltanto perché tutto ruota attorno a quella parola, che pare un tabù. Chi la chiama V, chi la chiama Vaffa. VAFFANCULO, scandiamola bene. Le parolacce sono altre, le parolacce da non dire, da non far sentire ai bambini sono indulto, pubblicità, camorra, pedofilia, consumismo, razzismo, antigay, islamofobia, guerra, nanoparticelle.

Annunci

5 Risposte to “Le reazioni e le parolacce.”

  1. ti quoto in toto!
    (anche poeta stamattina!:-))

  2. SaR said

    Perfettamente d’accordo con te! Ciao.

  3. sickfede said

    se ne parla da tutte le parti, ora.
    mi pare che il mondo politico abbia iniziato a parlarne solo dopo aver visto il gigante consenso che ha avuto tra la gente, prima nn ne parlava tantissimo, il mondo politico nn pensava a questi risultati.
    di conseguenza, blob e mondo web a parte, i grandi network hanno iniziato a dedicarci programmi vari solo quando la notizia principale nn era più “i risultati del v-day” ma “la reazione sconcertata e scandalizzata del mondo politico all’assurdo v-day di beppe grillo”

    tv e politica hanno dato ancora una volta il loro meglio!
    confido in questo v-day

  4. Penso che il desiderio di legalità da parte dei cittadini non sia mai stato a questi livelli; il V-day è l’opposto del qualunquismo, l’opposto dell’antipolitica..sono state fatte 3 proposte serie, innovative e anche un po’ rivoluzionarie e questo ha fatto paura al Palazzo..Ciao
    CorraVec

  5. Tralasciando le 3 proposte contestabilissime, fin dalle origini approvavo l’idea per un cambiamento, una smossa a sta politica, ammetto di aver dubitato molto sull’esito del V-Day, se ne è parlato/se ne sta parlando più di quanto pensassi.
    Ora resta da vedere le conseguenze, se ci saranno.

    Sul Vaffanculo in sè per sè, una cosa non ho sopportato. Che di tutta la manifestazione, in molti non sono riusciti a far altro che dire:
    “Ah che scurrilità, che termini, Vaffa, poi tutti i soprannomi ai politici, ah e Prodi-Alzheimer.. non si scherza con questi mali, e bla e bla e bla..”
    Quante cazzate!
    Ah patetico l’intervento del direttore del Tg2.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: