metti un pesce con delle idee bislacche…

ecco, sei nella rete con lui

DDL intercettazioni, roba da ceppalonici

Posted by pedjolo su 13 giugno 2007

Sarebbe sufficiente questa parte iniziale del DDL Mastella sulle intercettazioni telefoniche per vomitare, ma se volete rigurgitare anche quello che vi siete ingoiati per Pasqua, vi invito a cliccare su

http://www.radiocarcere.com/index.php?option=com_content&task=view&id=77

Legislatura 15º – Disegno di legge N. 1512
SENATO DELLA REPUBBLICA

     *** XV LEGISLATURA ***

     N. 1512 
 

DISEGNO DI LEGGE
presentato dal Ministro della giustizia
(MASTELLA)
di concerto col Ministro dell’interno
(AMATO)
e col Ministro dell’economia e delle finanze
(PADOA-SCHIOPPA)
(V. Stampato Camera n. 1638)
approvato dalla Camera dei deputati il 17 aprile 2007
Trasmesso dal Presidente della Camera dei deputati alla Presidenza
il 19 aprile 2007
***

Disposizioni in materia di intercettazioni telefoniche
e ambientali e di pubblicità degli atti di indagine

***

DISEGNO DI LEGGE
Art. 1.
(Modifiche all’articolo 114 del codice
di procedura penale)

1. All’articolo 114 del codice di procedura penale sono apportate le seguenti modificazioni: 
    a) il comma 2 è sostituito dal seguente:

«2. È vietata la pubblicazione, anche parziale o per riassunto, degli atti di indagine contenuti nel fascicolo del pubblico ministero o delle investigazioni difensive, anche se non più coperti dal segreto, fino alla conclusione delle indagini preliminari ovvero fino al termine dell’udienza preliminare»;
      b) dopo il comma 2 sono inseriti i seguenti:
    «2-bis. È vietata la pubblicazione, anche parziale, per riassunto o nel contenuto, della documentazione e degli atti relativi a conversazioni, anche telefoniche, o a flussi di comunicazioni informatiche o telematiche ovvero ai dati riguardanti il traffico telefonico o telematico, anche se non più coperti dal segreto, fino alla conclusione delle indagini preliminari ovvero fino al termine dell’udienza preliminare.
    2-ter. È vietata la pubblicazione, anche parziale, per riassunto o nel contenuto, delle richieste e delle ordinanze emesse in materia di misure cautelari. Di tali atti è tuttavia consentita la pubblicazione nel contenuto dopo che la persona sottoposta alle indagini ovvero il suo difensore abbiano avuto conoscenza dell’ordinanza in materia di misure cautelari, fatta eccezione per le parti che riproducono gli atti di cui al comma 2-bis»;

Annunci

2 Risposte to “DDL intercettazioni, roba da ceppalonici”

  1. arpia said

    secondo me ha ragione amato: siamo ridicoli. ma vietarle non e’ la soluzione..

  2. ieri sera Di Pietro ha promesso che se passa questa legge pubblicherà sul suo blog tutte le info censurate liberando così gli eventuali giornalisti che le dovessero citare da ogni possibile ritorsione. ottima pubblicità per lui, ma almeno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: